10 siti per scoprire il Veneto

7 Nov 2018Utilità0 commenti

Introduzione

10 siti è in effetti limitativo. Sono molti di più. Non tutti veramente utili. Elenchiamo qui di sèguito quelli che ci sembrano avere contenuti validi.

Il turismo, a qualsiasi livello, è certamente uno degli àmbiti nei quali le informazioni sono tratte prevalentemente dalla rete internet. Per questo, crediamo, avere un buon elenco di siti da consultare alla bisogna, può tornare utile a chi ama muoversi, e farlo in modo… ‘informato‘.

Se ne troveremo altri validi e utili, gli aggiungeremo alla lista di questi 10 siti.

1. Magico Veneto

Tra i primi 10 siti certamente c’è questo. Che mettiamo anche al primo posto. Se non altro per rispetto all’età. Creato nel 2002 è forse il più maturo tra i siti elencati. A differenza di molti siti, creati e abbandonati a se stessi, magicoveneto è stato mantenuto nel tempo.

Molte volte, nelle nostre ricerche online su qualche luogo veneto, tra i primi risultati compariva sempre questo sito. Significa che in sedici anni (ad oggi) ha pubblicato moltissime indicazioni su altrettanti luoghi della nostra Regione.

Basta visitarlo anche solo di sfuggita, per rendersi conto che ha effettivamente un lungo elenco di esperienze raccontate. Infatti, da quanto si può capire, ogni post relativo a un luogo, corrisponde un’escursione fatta dagli stessi autori. Autentici amanti e conoscitori del Veneto. I post sono spesso accompagnati da foto scattate da loro, e da piantine con indicazioni.

www.magicoveneto.it

2. Promozione Turismo Regionale Veneto

Ovviamente di origine istituzionale, questo sito è la finestra ufficiale dell’organo di governo del territorio: la Regione. Fornisce una serie di informazioni utili e ben organizzate. Nell’homepage si trovano subito i principali raggruppamenti delle informazioni:

  • Dove andare
  • Cosa fare e vedere
  • Itinerari
  • A tavola (questa non manca mai)
  • Made in Veneto
  • Eventi

Contiene inoltre una serie di sezioni specifiche, e interessanti, come Ville Venete, Strutture Congressuali, Centenario Grande Guerra, Antiche Città Adriatiche, ovviamente Venezia.

Molto interessante è la sezione MyVeneto. Una sorta di applicazione con la quale creare itinerari, raccogliere le informazioni preferite, e scrivere un diario di viaggio.

Una curiosità tecnica (per webmaster); il sito precedente -magicoveneto- amatoriale e privato, ha aggiornato il protocollo da http ad https. Un passaggio che molti siti hanno fatto tra il 2017 e il 2018. La ‘s’ finale stà per ‘sicurezza’. È un protocollo criptato. Bene, il sito istituzionale della Regione, ha ancora il vecchio http, e il vostro browser lo indicherà come ‘non sicuro‘. A ognuno le proprie valutazioni.

www.veneto.eu

3. Ville Venete

Questo sito è sostanzialmente una banca dati, liberamente e pubblicamente accessibile. Prima informazione che può interessare a un turista, è se la Villa sia visitabile o meno. Qui si trova l’indicazione, oltre ad altre interessanti informazioni. Le Ville Venete sono uniche, e molte sono spettacolari. Per questo abbiamo inserito una banca dati tra i 10 siti. Sono consultabili molte più informazioni qui, che in siti millantanti specificità di queste architetture.

La navigazione/consultazione è estremamente semplice. Selezionate una delle due regioni, Veneto o Friuli Venezia Giulia (i veneziani hanno costruito Ville anche in quel territorio). Il Comune, o la località. Apparirà una lista con tutte le Ville censite in quel luogo. Lista preceduta da una mappa con la posizione di ognuna. Pagina che avrà questo aspetto

Quello che si vede sopra è il risultato per una ricerca in: Veneto > Treviso > Altivole

Selezionando una delle Ville elencate, sarà presentata la scheda dell’immobile. Se è visitabile oppure no. Se lo è, in quali giorni e orari. Alcune Ville sono visitabili ma senza momenti prefissati; è allora indicato il numero di telefono del proprietario per concordarne la visita. Sono visibili i dati catastali, l’epoca di costruzione, il committente iniziale, il tipo di vincolo, gli elementi architettonici e artistici di pregio e soggetti a tutela. Alcune fotografie. La scheda apparirà così

Nell’immagine si vede la sola parte iniziale della scheda. Scorrendola si potranno vedere tutte le altre informazioni.

irvv.regione.veneto.it

4. Parco Colli Euganei

Altro sito istituzionale. I Colli Euganei si trovano in provincia di Padova, e comprendono le aree termali di Abano e Montegrotto. L’Ente Parco è preposto alla tutela del territorio. È un sito ricco, le cui informazioni spaziano dai temi regolamentari e normativi, e quelli ricreativi. Dall’emergenza cinghiali, ai percorsi naturalistici.

Degna di interesse la sezione dedicata ai percorsi a piedi e percorsi in bicicletta.

www.parcocollieuganei.com

5. Parco della Lessinia

In provincia di Verona, la Lessinia è un luogo con molte tradizioni popolari. Il sito presenta il territorio con la sua storia, cultura, immagini, manifestazioni. Naturalmente, elenca le cose da vedere e da fare. Si possono scaricare varie tavole della cartografia del Parco.

www.lessinia.verona.it

6. Parco del Sile

Ancora un altro parco. Questa volta in provincia di Treviso. Oltre alla consueta descrizione del Parco, sono presenti le tre sante sezioni relative a: escursioni, dove mangiare, dove dormire, prodotti tipici.

Per chi non lo sapesse, il Sile è un fiume. Il Parco comprende il corso d’acqua e le sue sponde. Percorribile in barca, è usato da molti abitanti della provincia, per raggiungere il mare via acqua.

www.parcosile.it

7. Provincia di Padova

Padova e la sua provincia, come le altre 6 della Regione, sono ricche di attrazioni turistiche. Dai centri storici alle Ville Venete. Dai musei ai percorsi naturalistici. La provincia di Padova arriva a lambire la laguna veneta, con la porzione di Valle Millecampi. Il sito presenta le consuete sezioni del cosa fare, dove andare, cosa vedere, mangiare, eccetera. Il sito non è del tutto all’altezza delle aspettative. Tutte le sezioni che riguardano i percorsi in bicicletta non sono sviluppate. Rimandano tutte, pigramente, a una pagina del portale del Comune di Padova, che ovviamente tratta esclusivamente del proprio territorio, non certo dell’intera Provincia.

www.turismopadova.it

8. Belluno Dolomiti

Venezia e Lago di Garda non sono le uniche perle regionali. Cortina lo è per antonomasia, e si trova nelle Dolomiti, in provincia di Belluno. Trattandosi di un territorio montano, la presentazione comprende rifugi alpini, castelli, e le attività tipiche della montagna.

www.infodolomiti.it

9. Delta del Po

Dopo la Laguna, il Lago, la Montagna, il Veneto contiene un altro ambiente naturale molto particolare: il Delta. L’area nella quale il Po si ramifica per trovare il proprio sbocco nel mare, è un Parco Naturalistico. Ideale per escursioni di questo tipo. Magari, meglio evitare il periodo delle zanzare.

Inserito tra i 10 siti, questo insieme di pagine web non rende giustizia a ciò che presenta e rappresenta, sotto il profilo del web design. Ma vale la pena consultarlo se si è interessati a visitare quella porzione di territorio.

www.magicoveneto.it

10. Parchi Veneto

1 parco nazionale. 5 parchi regionali. 6 riserve naturali regionali. 14 riserve naturali statali. 2 zone umide. 9 foreste demaniali regionali. Svariati parchi e riserve di interesse locale.

Questi i numeri e i luoghi presentati in questo sito. Ospitalità e progetti didattici. Questo, conclude l’attuale elenco dei 10 siti per iniziare a conoscere la Regione del Veneto.

parchiveneto.it

Condividi…

Iscriviti allaNewsletter

Iscriviti allaNewsletter

Inserito nella mailing list, riceverai le nuove pubblicazioni di Veneto da Vedere.

La tua iscrizione è andata a buon fine

Pin It on Pinterest

Share This