Veneto da Vedere

Bellezze Naturali

.

.

Luoghi Incantevoli

. .

Mare

. .

Laguna

. .

Fiume

. .

Lago

. .

Campagna

. .

Collina

. .

Montagna

. .

Spiritualità

. .

Veneto da Vedere

Ambiente, Cultura, Tradizioni, Storia, Personaggi

Scopri questa Regione, un luogo alla volta

Veneto da Vedere è un sito creato anche per chi è nato in questa regione, e che tuttavia spesso non conosce molti dei luoghi che la caratterizzano. Anche noi ne abbiamo scoperti molti, in età ‘non giovanile’. Molti altri comunque li abbiamo conosciuti da giovani, grazie a una bellissima rivista mensile ‘Veneto. Ieri, Oggi, Domani‘. Scomparsa ormai dalle edicole da decenni. Questa a lato è la copertina del primo numero uscito. Gennaio 1990. Ma questa introduzione merita più spazio, quindi se vuoi…

Veneto da Vedere

alcuni numeri significativi

Province

Comuni

Ville Venete

Punti Mappa

Post recenti

I più recenti post pubblicati

Fulvio Roiter il mio Veneto – intervista al fotografo

Fulvio Roiter è senza dubbio uno dei veneti, più conosciuti al mondo. Nel marzo del 1990 Ivo Prandin lo intervistava per ‘Veneto ieri, oggi, domani’.

Villa Badoer a Fratta capolavoro del Palladio

A Fratta Polesine un capolavoro del Palladio: Villa Badoer, della la Badoera. Visitabile, e di proprietà pubblica, non è oggetto di molte attenzioni.

Santa Maria delle Carceri – Monastero in rovina

Antico monastero di Santa Maria delle Carceri, nei pressi di Este. Nel 1990 Sileno Salvagnini, nella rubrica ‘Veneto da salvare’, ne denuncia l’oblio.

Marangòn – il falegname nel dialetto veneto

Origine del cognome-parola Marangòn, in dialetto veneto. Falegname. Prima per le imbarcazioni, all’Arsenale, poi per l’edilizia, in un secondo momento.

Tudaio il Re e il Monte – Leggende venete

La leggenda dell’origine del Monte Tudaio, tra il Cadore e il Comelico. Il re degli Euganei dopo Antenore, e Soandre, figlia di un capo villaggio.

Panevin – tradizione bellunese alla vigilia dell’Epifania

Il gelo sconfitto dalla fiamma.Le brume dissolte dalla luce.L’oblìo annientato dalla memoria collettiva. Panevin è una tradizione invernale bellunese.

Arche senza pace all’abbazia della Vangadizza

Le arche degli estensi all’abbazia della Vangadizza, a Badia Polesine, continuano a suscitare sempre nuove ipotesi da parte degli studiosi.

Stendhal a Padova nel 1815

Non molti sanno dei ripetuti soggiorni di Stendhal a Padova, e del suo amore per questa città che, nel 1956 e nel 1990 gli dedicò apposite mostre.

Piazza dei Martiri a Belluno salotto della città

A Belluno, Piazza dei Martiri con le sue architetture e visioni, rappresenta il palcoscenico naturale della storia di questa città e della sua provincia.

Caffè Quadri a Venezia una istituzione

Famoso luogo di conversazione divenuto nell’800 il ritrovo prediletto degli ‘austriacanti’, poi dei moderati e degli artisti. Il Caffè Quadri a Venezia.

Montagnana nata sotto il segno del Leone

Montagnana, nata sotto il segno del Leone, ma non quello della Serenissima. Città murata in ottimo stato di conservazione, tranquilla ed elegante.

Hugo Pratt il padre di Corto Maltese

Il personaggio di Hugo Pratt, conosciuto in tutto il mondo, fu creato da Hugo Pratt, un veneziano per parte di madre. Vi crebbe, inventando un’icona.

Punta San Vigilio luogo da fiaba

Punta San Vigilio è un piccolo eden, amato dai grandi personaggi di ieri e di oggi. Dal Dio Benaco ai nobili Guarienti. Da D’Annunzio al Principe Carlo.

Strada del Prosecco nata dalla fantasia

Strada del Prosecco, nata dalla fantasia di tre uomini innamorati della loro terra. Da Conegliano a Valdobbiadene, e tutelata dalla Confraternita.

Palazzo Zenobio degli Armeni a Venezia

Sede del ‘Collegio degli Armeni’, Palazzo Zenobio ha un debito con Longhena. Attribuito ad Antonio Gaspari, questi era un allivo di Baldassare Longhena.

Chiesa agli Eremitani a Padova

Il portale della chiesa agli Eremitani insidiato dallo smog nel 1990. Isola pedonale oggi, nel 2018. Scorcio di una chiesa dall’origine storica interessante.

Proverbi veneti

“Un sentenziare caro all’anima del popolo.”. Così G. A. Cibotto, nel 1969, definiva i proverbi veneti nell’introduzione del suo libro, che li raccoglieva.

Mona – il termine dialettale veneto

Un aiuto per aiutare i forestieri a usare correttamente l’epiteto veneto più usato e significativo: Mona. Termine che fiorisce sovente alle labbra regionali.

San Martin castagne e vin festa cristiana

Una festa cristiana che risale alle cerimonie bacchiche dei Romani. San Martin con castagne e vino, un pensiero di Ulderico Bernardi in Veneto Ieri, Oggi, Domani.

Le vecchie osterie del Veneto

Vecchie Osterie è un articolo pubblicato nel primo numero della rivista Veneto ieri, oggi, domani, nel gennaio 1990. Firmato da Nino Agostinetti. Introduzione A consultare i repertori bibliografici che ogni tanto concedono spazio a certi fatti locali, la voce osteria...

Ville Venete

Il più bel video, a oggi, che abbiamo visto sulle Ville Venete. Commissionato direttamente dalla Promozione Turistica regionale, è completato da una colonna sonora composta appositamente per questa produzione.

i 10 migliori siti per scoprire il Veneto

1. Magico Veneto

Un sito ricco di informazioni, luoghi, riferimenti, percorsi:

www.magicoveneto

2. Promozione Turismo Regionale

Sito ufficiale della Regione Veneto, sezione Promozione Turismo:

veneto.eu

3. Istituto Regionale Ville Venete

Un sito istituzionale con moltissime informazioni liberamente accessibili, relative a questo patrimonio architettonico:

irvv.regione.veneto.it

Scorci Veneti

Raccolta di foto catturate andando in giro per la Regione

Pin It on Pinterest

Share This